Home Audio fiabe e favole Filastrocche di Pasqua

Filastrocche di Pasqua

by Admin
809 views
filastrocche di pasqua

Le Filastrocche di Pasqua sono molto amate dai bambini, soprattutto perchè, con l’aiuto delle maestre, sono le protagoniste dei lavoretti da regalare a mamma e papà.

Le Filastrocche di Pasqua che trovate in questa pagina parlano di colombe, pulcini, ovetti colorati, arcobaleni, primavera… Ce ne sono davvero per tutti i gusti!

Abbiamo provato a raccogliere le filastrocche più belle e più famose e le abbiamo raccontate con due splendide voci: di Mariarosa Grieco e Maurizio Repetto. I Disegni di Mariachiara Cattaneo.

Scegliete la filastrocca di Pasqua che vi piace di più e ascoltatela insieme ai vostri bimbi.

Se nel nostro elenco di Filastrocche di Carnevale ne manca qualcuna, scriveteci via Facebook o Instagram e l’aggiungeremo con piacere 🙂

Lista delle Filastrocche

1) Alto svetta il campanile
2) Auguri Spaziali
3) Buona Pasqua a tutti
4) Da dove viene?
5) Golosità
6) Il paese delle uova
7) L’uovo arcobaleno
8) È Pasqua
9) L’ovetto dell’affetto
10) I colori della Pasqua




Alto svetta il campanile

Filastrocca di Pasqua - Alto svetta il campanile
Filastrocca di Pasqua – Alto svetta il campanile

Alto svetta il campanile
sotto un ciel primaverile,
poi scampana allegramente
per avvisare tutta la gente
che c’è festa in tutto il mondo,
fin nel mare più profondo.

Forte suona la campana
nella valle più lontana,
per portare in ogni cuore
la certezza dell’amore.



Auguri Spaziali di Maria Albina Scavuzzo

Filastrocca di Pasqua - Auguri Spaziali
Filastrocca di Pasqua – Auguri Spaziali

Dall’uovo di Pasqua stamane
è uscito un pulcino spaziale.
Eh, non era male
con le antenne e col berretto!
“Pio pio…” ha salutato persino
facendo un inchino perfetto.

“Pio pio…”. “Che vuoi piccolino?
Qual messaggio tu rechi quaggiù?”.
“Pio pio… Dalle stelle lassù
io porto gli auguri di pace
al nuovo mondo che nasce.
Un mondo strapieno
di buoni bambini,
e non importa
se grandi o piccini”.



Buona Pasqua a tutti di Jolanda Restano

Buona Pasqua al mio nonnino,
con cui gioco nel giardino.
Buona Pasqua alla mia nonna,
che è una vera super-donna!
Buona Pasqua al mio papà
che ha il cuore pieno di bontà.
Buona Pasqua a mio fratello
che è un pochino picchiatello.
Buona Pasqua a mia sorella
che si crede molto bella.
Buona Pasqua alla mia mamma
che mi scalda come fiamma.
Buona Pasqua pure a me
anche a lui e anche a te!
Buona Pasqua a tutto il mondo
che sia un giorno assai giocondo!




Da dove viene? di Giusi Quarenghi

Da dove viene l’uovo di cioccolato
se nessuno l’ha mai covato?

Da dove viene l’uovo dipinto
che quando lo mangi è vero e non è finto?

Da dove viene l’uovo con la sorpresa
se le galline non fanno la spesa?



Golosità

La Vigilia il capitone,
a Natale il panettone,
le lenticchie a Capodanno
portan soldi tutto l’anno
ed a Pasqua, che è più bello,
la colomba con l’agnello.


Il paese delle uova di Antonio Rubino

Pasquarosa e Pasqualino
stan di casa in un paese
soleggiato, zuccherino,
amenissimo e cortese.

Son gli uccelli pasta frolla,
l’ova nascon colorate,
versa miele ogni corolla,
luna e sole son frittate.

I conigli in cartapesta
molti doni ai bimbi fanno:
il paese è sempre in festa,
e la Pasqua dura un anno.

Pasqualino e Pasquarosa
han per cuore un tuorlo d’oro
non c’è vita più gioiosa della loro!



L’uovo arcobaleno

La mattina di Pasqua nel mio prato
un uovo arcobaleno ho trovato,
era un uovo profumato e strano
non più grande di una mano.

Quando l’ho aperto, con stupore
ho trovato sorprese d’ogni colore:
giallo il sorriso d’un cinesino,
rosso il canto di un algerino,

azzurro il sorriso di uno svedese,
verde la capriola di un portoghese,
violetta la danza di mille bambine,
indaco i suoni di mille ocarine.

E arancione rotondo e paffuto
un sole caldo di benvenuto,
un sole caldo paffuto e rotondo
uguale per tutti i bimbi del mondo.



È Pasqua di Roberto Piumini

Alla Pasqua
Dell’anno passato
Un palloncino
Mi era scappato.
Mi era scappato
Nell’alto del cielo,
Io lo guardavo
E piangevo piangevo.

Anche quest’anno
Un pallone è volato
Ma io ho riso
Felice e beato.
Il palloncino
È andato lassù
Ma io quest’anno
Non piango più.



L’ovetto dell’affetto di Patrizia Mauro

È Pasqua stamattina
cari babbo e mammina
e questa volta sento
di fare un cambiamento:
vi voglio io regalare
un uovo da scartare
di cioccolato buono
con dentro un grande dono.
Sapete che ci metto?
Tutto, tutto il mio affetto
e un bel bacetto.



I colori della Pasqua

Pasqua è gialla come un pulcino,
come il collare di un cagnolino,
è rosa e allegra come un confetto,
come i bei fiori di quel rametto.

Pasqua è celeste come il mare e il cielo,
come la trama di questo velo,
è verde brillante come un bel prato,
come il trenino che ha appena sbuffato.

Pasqua è dipinta di tanti colori:
come i sorrisi dei nostri cuori



Ascolta le filastrocche di Pasqua di Gianni Rodari.

Leggi anche