Home Ricette per bambiniRicette dolci Il Gruffalò ricetta di pasta frolla

Il Gruffalò ricetta di pasta frolla

by Admin
502 views
Gruffalò e la sua piccolina ricetta di pasta frolla

Il Gruffalò ricetta di pasta frolla è il nostro omaggio ad un mostro che non è come tutti gli altri, non fa paura ai bambini perchè è tanto dolce e tenero… proprio come una pasta frolla!

Come chi è Gruffalò?! Leggete prima il nostro articolo e poi passiamo alla ricetta.

La nostra ricetta è dedicata a Gruffalò e la sua piccolina, è una pasta frolla classica semplicissima da fare, ma soprattutto divertente per i più piccoli. Letta la storia del mostro più pauroso del mondo, sarà divertente fare un dolce dedicato a lui.

La preparazione è la stessa di quella per fare i biscotti, ma la decorazione è un disegno di Gruffalò e la piccolina 🙂

Ingredienti

1) 500 g di farina 00 ( io W140 ossia la classica farina per dolci)
2) 300 g di burro a temperatura ambiente
3) 200 g di zucchero a velo (io vanigliato)
4) 80 g di tuorli (circa 4)
5) 1 g di sale fino
6) 1 bacca di vaniglia buccia grattugiata di limone a piacere

Procedimento

Pasta frolla

Sul piano di lavoro disporre a fontana la farina setacciata, al centro versare i tuorli, lo zucchero e gli aromi ed a mescolarli. Quindi unire il burro a temperatura ambiente ed iniziare ad impastare il burro con i tuorli e lo zucchero a velo.

Al composto di tuorli e burro unire poco alla volta la farina lavorando il composto strofinandolo tra le mani come se lo si volesse sbriciolare. Quando tutta la farina sarà stata incorporata dal burro, compattare il composto formando un panetto liscio ed omogeneo.

Avvolgere il panetto di frolla nella pellicola trasparente e farlo riposare in frigorifero per circa un’ora oppure in freezer per circa 30 minuti.

Togliere quindi il panetto dal frigorifero e stenderlo su un piano leggermente infarinato o semplicemente su carta forno in modo da ottenere una base per crostata oppure i biscotti.

Impasto frolla con robot da cucina o con planetaria. Nella planetaria con la foglia K oppure nel robot da cucina unire la farina e il burro e lavorare il composto in modo da ottenere una sabbiatura. Aggiungere lo zucchero a velo e gli aromi e lavorare ancora il composto.

Quindi aggiungere i tuorli e continuare a lavorare per uno o due minuti, giusto il tempo che il composto si compatti diventando un panetto.

Avvolgere quindi il panetto nella pellicola trasparente e farlo riposare in frigorifero per un’ora oppure in freezer per 30 minuti prima di stenderlo.
La crostata va cotta in forno per 30-45 minuti in forno già caldo a 180°C.

Disegno di Gruffalò e la sua piccolina

Si parte da un disegno, fatto o a mano o da un’immagine stampata da internet con la figura del Gruffaló, potete trovarli anche sul sito ufficiale.

Il disegno potete realizzarlo con un pennarello alimentare su carta forno. Dopodiché la carta forno con impressa l’immagine del Gruffaló si adagia sulla pasta frolla cosi da ricalcare l’immagine stessa.

Poi si da il via al divertimento, si prendono coloranti alimentari e si dipinge. La frolla cosi decorata si fa freddare in frigo per un’oretta e poi si cuoce a 180 per 15 minuti, ma dipende sempre dal forno che abbiamo.

Gruffalò e la sua piccolina – disco di pasta frolla

Francesca Tomassetti
Amante dei dolci

CONTATTAMI

Leggi anche