Home Ricette per bambiniRicette dolci Il mostro peloso, ricetta di pasta frolla

Il mostro peloso, ricetta di pasta frolla

by admin
283 views
ricetta di pasta frolla

Il Mostro peloso non è un mostro che spaventa i più piccoli, soprattutto se sono simpatici, irriverenti e sanno fare bene le smorfie. Anzi, per fargli dispetto, con l’aiuto della mamma possono fare una ricetta di pasta frolla! Come?

Leggete prima La storia del mostro peloso nel nostro articolo e poi passiamo alla ricetta.

Ingredienti

Burro morbido ma ancora plastico 200 g
Miele di acacia 40 g
Baccello di vaniglia 1
Zucchero a velo 75 g
Tuorli 1
Acqua 4 g
Sale fino 2 g
Farina 00 debole 300 g
Scorza di limone mezzo

 

 

 

Procedimento

Versare nella ciotola della planetaria il burro in pezzi (si può fare tranquillamente anche tutto a mano). Aggiungere anche il miele e lo zucchero a velo e lavorare il tutto a bassa velocità fino a che non si otterrà una crema. Lavorare pochissimo il composto.

Sciogliere il sale nell’acqua e versare il tutto nella ciotola della planetaria. Aggiungere anche il tuorlo e lavorare ancora pochissimo il composto, sempre a bassa velocità.

Aggiungere anche la scorza di limone grattugiata e la polpa di vaniglia e lavorare ancora pochissimo, a bassa velocità.

Infine, incorporare la farina 00 debole (per dolci) e lavorare la frolla Milano a bassa velocità, giusto il tempo che la crema di burro inglobi la farina. L’impasto dovrà risultare morbido ma non appiccicoso tra le dita.

Togliere l’impasto della frolla dalla ciotola della planetaria, formare un panetto, spolverarlo con un velo di farina ed avvolgerlo nella pellicola trasparente.

Far riposare l’impasto per 2 ore o, meglio, per tutta la notte.
Cuocere a 180° fino a doratura.
Per la frolla al cacao procedere come sopra, unica accortezza, togliere 30 Gr di farina prevista dalla ricetta e mettere 30 Gr di cacao amaro. Per il ripieno ho utilizzato confettura di albicocca, sarà buona anche con crema di nocciola, ricotta e visciole… etc… e la ricetta con la pasta frolla è fatta.

Per i disegni ho intagliato tutto a mano libera direttamente  su frolla. Se vi va, potete anche cambiare disegno. Magari usare una smorfia divertente 🙂

Francesca Tomassetti
Amante dei dolci

CONTATTAMI

Leggi anche