Home Storie per bambini Le vere principesse coraggiose

Le vere principesse coraggiose

by admin
845 views
Le vere principesse coraggiose

Le vere principesse coraggiose è un titolo che mi ha colpita, perché ho sempre sentito la frase “con questo vestito sei una vera principessa”, ma che una principessa fosse coraggiosa…no, non lo ricordo. Si ok, ci sono quelle delle Disney moderne, ma non quelle della mia generazione. Biancaneve, Cenerentola, La bella addormentata nel bosco e altre, erano coraggiose, prima di diventare principesse. Una volta diventate principesse, fanno le mogli.

Può darsi che in più di un’occasione abbiate visto una principessa.

Può darsi che non vi siate accorti che lo fosse perché, in quel momento, non indossava la corona
.

Se aprite a dovere gli occhi e il cuore, scoprirete che esistono più principesse di quelle che pensate.

Magari una vicina, magari una compagna di scuola, magari la cassiera del supermercato. Potreste addirittura incontrare una piccola principessa alla fermata della metro.

Da oggi, vi accorgerete che ci sono molte principesse…

Ce n’è una più vicina di quanto possiate pensare.”

Così inizia il libro Le vere principesse Coraggiose di Dolores Brown e Sonia Wilmer edito da Nube Ocho.

 

 

In poche pagine, realizzate con bellissime illustrazioni, troviamo tante donne, di diverse età, cultura, estrazione sociale, con diversi sogni, lavori e stili di vita, ma tutte delle principesse! Le donne descritte in questo libro sono forti, indipendenti, mamme, mogli, anticonformiste, lesbiche, musulmane, invalide, senza marito, sono tutto quello che sono e non sono quello che gli è stato detto di essere.

Acquistate questo libro alle vostre figlie, ma anche ai vostri figli e ai papà, qui non ci sono principesse bionde con il vestito rosa e la scarpina di cristallo.

La principessa Anna ha 29 anni e fa la dottoressa.

Le piace correre sotto la pioggia e bere la cioccolata calda nei giorni di inverno. La principessa Anna non aspetta il principe. Molte volte è lui ad aspettare la sera. Anche se i suoi turni al pronto soccorso sono logoranti, ha sempre voglia di tornare a lavoro.

Le vere principesse coraggiose Libro per bambini
Le vere principesse coraggiose – Fiabe della buonanotte

 

La principessa Giovanna ha 43 anni e fa la parrucchiera.

Le piace mascherarsi e passeggiare per il bosco, andando alla ricerca di creature fantastiche. La principessa Giovanna è una mamma single. Al piccolo Danielle piace tanto che la sua mamma gli faccia acconciature speciali. Spesso diventano pirati e vivono grandi avventure.

Le vere principesse coraggiose – Fiabe della buonanotte

 

La principessa Neyla ha 39 anni e fa l’architetto.

Le piace Fare immersioni e fotografie subacquee. La principessa Neyla progetta case e fa diventare realtà i sogni di tante persone. Il principe si occupa della casa e dei bambini. Lei va a lavorare presto della casa e i bambini e il principe la salutano sempre calorosamente.

Le vere principesse coraggiose – Fiabe della buonanotte

La principessa Cristina ha 7 anni e da grande vuole essere una supereroina.

Le piace leggere libri di magia e arrampicarsi fino al punto più alto del suo albero preferito per poter vede e oltre l’orizzonte. Ha un occhio pigro ma ha una mira incredibile quando gioca a pallacanestro.

Le vere principesse coraggiose – Fiabe della buonanotte

All’inizio il titolo di questo libro mi ha ricordato Storie della buonanotte per bambine ribelli, ero indecisa se comprarlo, poi però ho scoperto che la tipologia di donna rappresentata è molto diversa.

In Storie della buona notte per bambine ribelli si parla di donne importanti della storia che, partendo da una difficoltà, sono riuscite a realizzare grandi progetti.

Da Serena Williams a Malala Yousafzai, da Rita Levi Montalcini a Frida Kalo, da Margherita Hack a Michelle Obama, sono 100 le donne raccontate.


Ne Le vere principesse coraggiose invece si parla di bambine e donne comuni, che non sono eccezionali, perché diventate famose, ma perché ogni giorno cercano di realizzare i propri desideri, di coltivare le proprie passioni, di fare lavori da uomini ma facendo le mogli e le mamme, di essere come sono e fregarsene del resto.

Leggi anche

1) Non sono una principessa delle fiabe

2) Julián è una sirena

3) Fiabe con bacio

 

 

Leggi anche